se non ora, quando?



Molti eventi si sono susseguiti dal mio ultimo post, per parlare d’altro. Non mi pare si sia trattato di eventi lieti o felici: ho ancora negli occhi le immagini del terremoto in Giappone e della tragedia della gente di là, che ha quasi oscurato altre tragedie, quale ad esempio, quella del popolo libico. Se ci guardiamo attorno, i segnali negativi non mancano davvero, neppure nel nostro paese, in modo particolare per quanto riguarda la condizione femminile e i tagli alla cultura.

Forse, però, qualche segnale di ripresa della coscienza civile non è mancato. Speriamo!

La Manifestazione delle donne a Torino, il 13 febbraio è stata molto bella, colorata e affollata. I colori erano quelli degli ombrelli e dei gomitoli. I primi , nonostante il tempo buono, erano aperti per riparare le nostre persone dagli schizzi di fango che sembravano travolgerci; i secondi indicavano la rete di solidarietà che continuiamo a sentire fra noi. C’erano anche i nostri mariti, fidanzati, padri, fratelli e tanti!

(La bella fotografia che è quasi il simbolo della giornata non è mia, ma è stata ricavata dal Blog di MARIA GIULIA ALEMANNO, che spero mi perdonerà)

 

Un pensiero su “se non ora, quando?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...