Promesse tradite (da Il giovane Donal)


Promesse tradite (Broken Vows)

La traduzione italiana, indegna, è mia. Scusatemi!

È tardi. La scorsa notte il cane parlava di te;
Il beccaccino parlava di te nella sua profonda palude.
Sei tu l’uccello solitario attraverso i boschi;
E che tu possa essere solo finché non mi troverai.

Mi hai promesso, e mi hai detto una menzogna,
Che ti avrei trovato dove le pecore sono accolte;
Ho dato un fischio e ti ho chiamato trecento volte,
E non ho trovato niente; solo un agnello belante.

Mi hai promesso una cosa difficile per te:
Una nave d’oro sotto un albero d’argento;
Dodici città ciascuna con un mercato,
E una bella reggia bianca sul lato del mare.

Mi hai promesso una cosa che non è possibile:
Che mi avresti donato guanti della pelle di un pesce;
Che mi avresti donato scarpe della pelle di un uccello;
E un vestito della più bella seta in Irlanda.

Quando vado da sola al pozzo della mia solitudine,
Mi siedo e percorro i miei guai,
Quando vedo il mondo e non vedo il mio ragazzo
Che ha un’ombra ambrata nei capelli.

È stata quella domenica che ti ho dato il mio amore
(la domenica che è ultima prima della domenica di Pasqua)
E me stessa, inginocchiata leggendo la Passione:
i miei due occhi ti hanno dato l’amore per sempre.

Mia madre mi ha detto di non parlare con te oggi,
Né domani, né domenica;
È stato un brutto momento per dirmi che
Stava chiudendo la porta dopo che la casa era stata derubata.

Il mio cuore è nero come l’oscurità del sole
O come il carbone nero che si trova nella fucina del fabbro;
O come suola di una scarpa lasciata in bianche sale:
Tu hai messo quell’oscurità sulla mia vita.

Tu  mi hai preso l’est, tu mi hai tolto l’occidente;
Mi hai tolto il futuro e mi hai tolto il passato;
Mi hai tolto la luna e anche il sole;
E grande è il mio timore che tu mi abbia tolto Dio!

Da:
Il giovane Donal
poema anonimo irlandese del XVIII secolo, Donal Óg, (Il giovane Donal), tradotto dal gaelico in inglese da Lady Isabella Augusta Gregory, poetessa e autrice drammatica irlandese (Roxborough, Galway 1852 – Coole Park 1932)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...