La felicità porta fortuna – Happy Go Lucky


Recensione del film:
LA FELICITA’ PORTA FORTUNA – HAPPY GO LUCKY

Titolo originale:
Happy-Go-lucky

Regia:
Mike Leigh.

Principali interpreti:
Sally Hawkins, Alexis Zegerman, Eddie Marsan, Andrea Riseborough, Samuel Roukin, Sinead Matthews, Kate O’Flynn, Sarah Niles, Joseph Kloska, Sylvestra Le Touzel, Elliot Cowan, Nonso Anozie, Trevor Cooper, Philip Arditti, Karina Fernandez, Jack MacGeachin, Oliver Maltman, Caroline Martin, Rebekah Staton, Stanley Townsend -118 min. – Gran Bretagna 2008.

Il mondo d’oggi è per tutti pieno di insidie e trabocchetti che rendono complicato il vivere. Rapportandosi ad essi, Poppy, la protagonista del film, assume un comportamento istintivamente dettato da umana simpatia e comprensione. La donna, cioè, non mi pare che sia, come pure molti sostengono, un’oca giuliva, né una donna stupidamente buonista: è, a mio avviso, semplicemente una persona che sa cogliere i momenti di difficoltà che a tutti, grandi o piccoli, si presentano, cercando di capirne le cause e di adeguare i propri comportamenti in modo da rendere meno difficile la loro soluzione. Non c’è , sempre a mio avviso, né ottimismo, né pessimismo: il mondo è quello che è: Poppy ne prende atto e cerca, con un atteggiamento realistico e ironico, di renderlo meno invivibile, riportando i problemi alla loro dimensione reale, impedendo che vengano deformati in una prospettiva distorta dalla emotività e dall’orgoglio egocentrico. Memorabili, a questo proposito, le lezioni di flamenco, o quelle di guida, durante le quali si confrontano i toni esaltati di chi sopravvaluta i propri problemi con la saggezza di lei, che, pur prendendo le giuste distanze dai toni eccessivamente passionali, non condanna, ma dolorosamente si interroga sul dolore e sulla sofferenza. Poppy, quindi, secondo me, non si comporta da svampita, ma data la sua acuta sensibilità verso gli altri, intuisce che la violenza è spia del dolore dell’anima ed è causata dalla mancanza del senso della misura che attraverso il suo ironico ridere primariamente si manifesta

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...